Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 13/09/2019 - È tassativo il titolo di studio richiesto dal bando di gara

13/09/2019 - È tassativo il titolo di studio richiesto dal bando di gara

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
di Ulderico Izzo
Nel caso in cui il bando di gara o di concorso richieda per la partecipazione alla procedura il possesso di un determinato titolo di studio o di uno equipollente, il requisito va inteso in senso tassativo, con riferimento alla valutazione di equipollenza formulata da un atto normativo e non può essere integrato da valutazioni di tipo sostanziale compiute ex post dall'amministrazione. Questo è il principio della sentenza n. 5924 del Consiglio di Stato.
Il fatto
Un libero professionista aveva impugnato dinanzi al Tar il bando per l'affidamento a titolo gratuito di incarichi professionali per la redazione del nuovo strumento urbanistico generale di un ente territoriale calabrese. Il ricorrente non aveva partecipato alla gara in quanto la sua laurea non poteva essere considerata equipollente a quelle richieste dal bando.
« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman