12/02/2024 – Pubblicate le Indicazioni Operative per la “Gestione delle macerie a seguito di evento sismico”

Il provvedimento è stato pubblicato sul sito del Dipartimento della Protezione Civile.

È stato pubblicato sul sito del Dipartimento della Protezione Civile il Decreto del Capo Dipartimento n. 4353 del 13 dicembre 2023, recante le Indicazioni Operative per la “Gestione delle macerie a seguito di evento sismico”.

In merito agli strumenti di pianificazione comunale, è indicato che i Comuni ricadenti in zona sismica 1 e 2 potrebbero individuare, in via preventiva, all’interno del piano comunale di PC, una o più aree dedicate per lo stoccaggio delle macerie, anche in grado di accogliere in caso di emergenza impianti di trattamento mobile degli inerti. Sarà cura del Comune, prima dell’approvazione della modifica del Piano comunale, dare comunicazione alla Regione, o al soggetto dalla stessa delegato per gli aspetti autorizzativi, dell’eventuale utilizzo in caso di emergenza delle aree e degli impianti mobili per eventi sismici che ne richiedano l’attivazione. È specificato poi che i titolari delle attività che detengono sostanze classificate come pericolose, che potrebbero essere frammiste alle macerie, sono tenuti a darne comunicazione al Sindaco del Comune territorialmente competente ai fini della raccolta e gestione in condizioni di sicurezza in caso di evento.

Il provvedimento affronta in modo dettagliato gli aspetti relativi alla gestione dei rifiuti a seguito di eventi sismici, fornendo indicazioni per l’adozione delle relative ordinanze in emergenza, ad iniziare dall’individuazione del soggetto produttore iniziale/ detentore del rifiuto, fino a tutte le fasi della successiva gestione del rifiuto.

Torna in alto