Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 11/11/2019 - Edilizia e urbanistica: la convenzione edilizia è uno strumento contrattuale con cui le parti possono assumere obblighi ulteriori rispetto a quelli previsti dalla legge

11/11/2019 - Edilizia e urbanistica: la convenzione edilizia è uno strumento contrattuale con cui le parti possono assumere obblighi ulteriori rispetto a quelli previsti dalla legge

tratto da eius.it
Edilizia e urbanistica: la convenzione edilizia è uno strumento contrattuale con cui le parti possono assumere obblighi ulteriori rispetto a quelli previsti dalla legge
Le convenzioni urbanistiche, ancorché siano qualificabili come contratti pubblici, costituiscono accordi sostitutivi di provvedimento, cui «si applicano, ove non diversamente previsto, i principi del codice civile in materia di obbligazioni e contratti in quanto compatibili» [art. 11, comma 2, l. 7 agosto 1990, n. 241 («Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi»)]; sicché esse vanno considerate, a tutti gli effetti e indipendentemente dalla rilevanza pubblicistica del loro oggetto, strumenti contrattuali di natura negoziale, mediante i quali le parti possono legittimamente assumere obblighi ulteriori rispetto a quelli previsti dal legislatore, con l'unico limite della meritevolezza ex art. 1322 c.c.
archiviato sotto:
« novembre 2019 »
novembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman