tratto da self-entilocali.it
Abruzzo, del. n. 154 – Permessi orari Presidente della Provincia
Pubblicato il 6 dicembre 2019

Una Provincia ha chiesto, relativamente ai permessi orari retribuiti previsti dai commi 1, 3 e 4 dell’art. 79 TUEL se sia ammissibile la fruizione differenziata in favore del Presidente della Provincia, se tali permessi siano cumulabili e se la spesa per gli oneri retributivi e assicurativi dovuti al datore di lavoro del cessato Presidente della Provincia, relativa a precedenti esercizi finanziari, possa essere imputata nel bilancio corrente.
I magistrati contabili dell’Abruzzo, con la deliberazione 154/2019, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 3 dicembre, hanno asserito l’inammissibilità dei primi due quesiti, in quanto riguardanti la materia di funzionamento degli organi delle amministrazioni locali e, pertanto, esulanti dalla materia di contabilità pubblica nella quale le Sezioni regionali di controllo esercitano la funzione consultiva a esse attribuita.
In merito all’ultimo quesito, la Corte dei conti ha chiarito che in assenza di un precedente impegno di spesa, uno stanziamento già predisposto non può essere integrato per lo stesso titolo a bilancio corrente. E’ possibile fare ricorso alle procedure di riconoscimento di un debito fuori bilancio a copertura delle somme pari agli oneri dovuti.

Print Friendly, PDF & Email

Nessun tag inserito.

Torna in alto