Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 08/11/2019 - Al segretario che partecipa al concorso da giudice tributario spettano anche i punteggi da revisore

08/11/2019 - Al segretario che partecipa al concorso da giudice tributario spettano anche i punteggi da revisore

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
Al segretario che partecipa al concorso da giudice tributario spettano anche i punteggi da revisore
di Vincenzo Giannotti
In un concorso per giudice tributario, la graduatoria si è chiusa non considerando validi i titoli conseguiti dal segretario comunale e dal dirigente per i periodi di attività di revisore dei conti di enti locali, in quanto considerati dal Mef coincidenti con le ordinarie funzioni già oggetto di punteggio. Di diverso avviso il Tar del Lazio che, con la sentenza n. 12564/2019,ha accolto il ricorso di un segretario comunale, che ha chiesto un punteggio distinto e ulteriore per le attività di revisore dei conti, precisando come l'articolo 53 del Dlgs 165/2001 permetta, al dipendente pubblico autorizzato dal proprio ente, di svolgere incarichi ulteriori, al di fuori di quelli istituzionali, presso altre pubbliche amministrazioni o soggetti privati, «sovrapponendole» alle ordinarie attività d'istituto assegnate dall'ente di appartenenza.
La vicenda
Per la partecipazione al concorso per giudice tributario un segretario comunale, successivamente divenuto dirigente di un ente locale, ha chiesto che gli venissero riconosciuti nove anni di attività di revisore dei conti di vari Comuni, essendo stato autorizzato a svolgere quella attività dalla propria amministrazione di appartenenza.
archiviato sotto: ,
« novembre 2019 »
novembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman