Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 07/11/2019 - No alla legittimazione del consigliere ad impugnare il Regolamento del consiglio per potenziali lesioni alle proprie prerogative

07/11/2019 - No alla legittimazione del consigliere ad impugnare il Regolamento del consiglio per potenziali lesioni alle proprie prerogative

segnaliamo da lagazzettadeglientilocali.it
No alla legittimazione del consigliere ad impugnare il Regolamento del consiglio per potenziali lesioni alle proprie prerogative
A. Scarsella (La Gazzetta degli Enti Locali 7/11/2019)
La giurisprudenza torna ad occuparsi della legittimazione del consigliere comunale ad impugnare gli atti adottati dal consiglio. Il caso affrontato dal TAR Marche (sentenza n. 670 del 31 ottobre 2019), oltre a consentire di ribadire principi consolidati in materia, permette di approfondire un tema di assoluto rilievo: è possibile per il consigliere impugnare la delibera di approvazione del regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, che contiene norme ritenute potenzialmente lesive delle prerogative del consigliere stesso?
La risposta del giudice amministrativo è negativa in quanto i vizi dell’atto approvato sostanzialmente riconducibili alla violazione di legge e all’eccesso di potere, sono “solo potenzialmente ed eventualmente lesivi dell’esercizio delle loro funzioni e prerogative consiliari, i quali avrebbero dovuto essere più propriamente discussi in seno al dibattito politico e non in sede giurisdizionale”.
archiviato sotto: ,
« giugno 2020 »
giugno
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman