Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 06/04/2019 - Approvati i certificati per la copertura del costo dei servizi

06/04/2019 - Approvati i certificati per la copertura del costo dei servizi

tratto da quotidianopa.leggiditalia.it

Approvati i certificati per la copertura del costo dei servizi

di Girolamo Ielo - Dottore commercialista/revisore contabile Esperto finanza territoriale

E' pubblicato sul sito del Ministero dell'interno il decreto che si occupa della dimostrazione della copertura del costo dei servizi per l'anno 2018 per gli enti in condizione di deficitarietà strutturale ed enti equiparati dalla normativa.

Approvazione decreto. Il Direttore centrale della finanza locale con il decreto 1 aprile 2019 ha provveduto ad approvare i certificati per comuni nonché per province, città metropolitane e comunità montane che si trovano in condizione di deficitarietà strutturale, concernenti la dimostrazione, sulla base delle risultanze contabili dell'esercizio finanziario 2018, della copertura del costo complessivo di gestione dei servizi a domanda individuale, del servizio per la gestione dei rifiuti urbani e del servizio di acquedotto. I certificati sono allegati al decreto.

Enti assoggettati in via provvisoria ai controlli. Gli enti locali soggetti in via provvisoria ai controlli centrali (art. 243, comma 6, D.Lgs. n. 267 del 2000) sono soggetti alla presentazione della certificazione del costo dei servizi nel caso in cui permanga, alla data del 12 giugno 2019, la condizione di assoggettamento ai controlli centrali.

Enti con dichiarazione di dissesto. Gli enti locali che hanno deliberato lo stato di dissesto(art. 243, comma 7, D.Lgs. n. 267 del 2000), sono tenuti alla presentazione della certificazione per tutto il quinquennio di durata del risanamento,

Enti con procedura di riequilibrio. I comuni, le province e le città metropolitane che hanno fatto ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale(art. 243-bisD.Lgs. n. 267 del 2000) sono tenuti alla presentazione della certificazione per tutto il periodo di durata del piano di riequilibrio finanziario pluriennale.

Compilazione certificati. I certificati devono essere compilati con metodologia informatica, avvalendosi degli appositi modelli allegati al decreto, che saranno messi a disposizione degli enti locali sul sito istituzionale web del Dipartimento degli Affari Interni e Territoriali, area tematica La finanza locale, nella sezione Area certificati. I certificati potranno anche riportare valori parzialmente o totalmente negativi per province, città metropolitane e comunità montane che, ordinariamente, non assolvono a funzioni relative alla gestione dei rifiuti e al servizio di acquedotto.

I dati finanziari da indicare nei predetti modelli devono essere espressi in euro, con due cifre decimali ed arrotondamento della terza cifra decimale, per eccesso se maggiore di cinque millesimi, altrimenti per difetto. I certificati devono essere muniti della sottoscrizione, mediante apposizione di firma digitale, del Segretario, del Responsabile del servizio finanziario e dell'Organo di revisione economico-finanziaria

Modalità invio. I certificati, anche se parzialmente o totalmente negativi, devono essere trasmessi con modalità telematica,

Termine invio. I certificati devono essere inviati entro il termine del 12 giugno 2019 per la certificazione relativa alle risultanze contabili all'esercizio finanziario 2018.

Attività Prefetture: controllo e irrogazione sanzioni. Ai fini dell'esercizio delle funzioni di controllo e l'eventuale irrogazione delle relative sanzioni, i certificati, acquisiti telematicamente, saranno resi disponibili alle Prefetture, ciascuna per il territorio di propria competenza, nella banca dati di finanza locale, accessibile su rete intranet.

archiviato sotto:
« luglio 2019 »
luglio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman