Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 01/08/2018 - Pagamento Ferie non Godute: per il Pubblico Impiego quali regole?

01/08/2018 - Pagamento Ferie non Godute: per il Pubblico Impiego quali regole?

tratto da lentepubblica.it

Pagamento Ferie non Godute: per il Pubblico Impiego quali regole?

Pubblicato da lentepubblica.it il 31 luglio 2018

I limiti alla monetizzazione delle ferie nel pubblico impiego: la Cassazione fornisce alcuni importanti chiarimenti sul Pagamento delle Ferie non Godute nel Pubblico Impiego.

La Cassazione ha gettato un’altra ancora sulla situazione con l’ordinanza 20091.
Nel caso di specie, la Corte territoriale, ha  accertato  come  incontestata  l’interpretazione  dell’art.  21 del c.c.n.I. del 1996 per il personale dell’area della dirigenza  sanitaria,  là  dove  lo stesso ha previsto che alla cessazione del rapporto d’impiego le ferie residue possano essere “monetizzate” solo quando il mancato godimento sia determinato da effettive e indifferib.ili esigenze di servizio, formalmente comprovate, o, comunque, a causa di ragioni indipendenti dalla volontà  del dirigente.
Nel caso in esame la Corte territoriale, ha ritenuto chiaramente disatteso l’onere dì allegazione specifico dell’impossibilità dì fruire delle ferie  per causa non imputabile, tenuto conto della ragguardevole entità del numero dì giornate dì ferie non godute (246,50 giorni in dieci anni), e del fatto che al dirigente sanitario apicale  non  potesse  imputarsi  un dovere d’ufficio dì collocazione in ferie del dirigente responsabile dì unità operativa, né che un’impossibilità della relativa fruizione potesse essere presunta sulla base dì altre circostanze.
Dunque per la Cassazione per passare davvero all’incasso occorre che ci siano «eccezionali e motivate esigenze di servizio o cause di forza maggiore», e soprattutto che queste esigenze siano documentate puntualmente.
Sullo stesso tema la stessa Corte, con la sentenza 15652/2018 era intervenuta poche settimane fa per sancire l’obbligo, a carico delle amministrazioni, di certificare la possibilità di riposi compensativi assicurata al dipendente titolare di ferie “in eccesso”. Senza questa prova, avevano spiegato i giudici, le ferie non godute dal dipendente che esce di scena vanno monetizzate.
archiviato sotto: ,
« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman