Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 16/05/2017 - l'associazione Vighenzi si costituisce ad adiuvandum in un ricorso contro lo spoil system nei confronti dei segretari comunali

16/05/2017 - l'associazione Vighenzi si costituisce ad adiuvandum in un ricorso contro lo spoil system nei confronti dei segretari comunali

RIPUBBLICHIAMO PER MEMORIA : È stata depositata ieri la comparsa di intervento volontario adesivo ex art.105 c.p.c. comma 2, redatta dall'Avv.Andrea Adami del foro di Brescia per conto della Associazione Vighenzi

"Va da sé che l’attuale sistema di nomina del Segretario appare irragionevole, illogico e fuorviante ed impedisce al Segretario medesimo, che vuole conservare il proprio incarico professionale, di esercitare correttamente i propri poteri di controllo nei confronti di chi lo ha nominato. E va da sé che questa figura professionale oggi si trova a vivere un profondo momento di conflitto, deontologico etico ed umano, diviso com’è tra l’esigenza di correttamente adempiere ai sempre più pressanti doveri di controllo e quella, contrapposta, di mantenere il proprio posto di lavoro.

Per tali motivi, si avanza formale istanza di incostituzionalità in via incidentale dell’articolo 99 D.LGS. 267/00, nei suoi tre commi. In particolare, il comma 1 è illegittimo nella parte in cui recita “Il Sindaco e il Presidente della Provincia nominano il Segretario”. I successivi commi 2 e 3 sono totalmente illegittimi nella loro interezza, codificando la durata dell’incarico in corrispondenza a quella del mandato del Sindaco.

In definitiva, la disposizione va totalmente espunta dall’ordinamento ..."

 

Domani 17 maggio l'udienza davanti al Tribunale di Brescia

 

QUI IL TESTO DELLA COMPARSA

 

« ottobre 2021 »
ottobre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman