Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 11/09/2019 - Accesso civico, vietato intralciare la Pa

11/09/2019 - Accesso civico, vietato intralciare la Pa

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Accesso civico, vietato intralciare la Pa

di Pietro Alessio Palumbo
Non di rado nella prassi si riscontra che l'accesso civico viene utilizzato per aggirare i limiti posti all'accesso tradizionale. Tuttavia, il rapporto tra le due fattispecie di accesso non è di continenza ma di scopo e quindi di ben distinta utilizzabilità. In altre parole, i fini dei due istituti, sebbene talvolta cumulabili, restano differenziati. La valutazione della richiesta di accesso civico da parte dell'ente pubblico va di conseguenza svolta con prudente attenzione affinché non se ne faccia un «uso malizioso», volto al mero intralcio all'attività della pubblica amministrazione, o magari, secondo una lettura diversa di buona fede, per soddisfare un interesse di natura egoistica che comunque resta incongruente con le finalità pubblicistiche del nuovo istituto di trasparenza. Con la sentenza n. 5702/2019, il Consiglio di Stato ha delineato i precisi argini dell'istituto dell'accesso civico insegnando che esso va utilizzato senza sviamenti dalla sua funzione volta a finalità partecipative e di leale collaborazione tra cittadini e istituzioni.
archiviato sotto:
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman