Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 02/10/2019 - Spese di rappresentanza per “giornalino”

02/10/2019 - Spese di rappresentanza per “giornalino”

tratto da self-entilocali.it
Piemonte, del. n. 73– Spese di rappresentanza per “giornalino”
Pubblicato il 1 ottobre 2019

Un sindaco ha chiesto un parere in merito all’applicabilità dei limiti di spesa previsti dall’art. 6, comma 8 del d.l. 78/2010 in caso di partecipazione a un progetto volto alla realizzazione di un periodico di informazione, contenente anche comunicazioni dell’ente.
I magistrati contabili del Piemonte con la deliberazione 73/2019, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 27 settembre 2019, hanno ribadito quanto affermato dalla Corte dei Conti, Sez. Riunite con la del. 50/2011, ovvero che le spese di rappresentanza possono essere sostenute nel limite del 20% della spesa sostenuta nel 2009.
I magistrati hanno infatti precisato che anche le spese dirette a promuovere la conoscenza dell’esistenza e delle modalità di fruizione dei servizi pubblici  da parte della collettività (cd. pubblicità istituzionale) è spesa di rappresentanza, quindi, sostenibile nei limiti di cui all’art. 6, comma 8, del d.l.78/2010.
La Corte dei Conti ha ricordato che le sole forme di pubblicità, che non rientrano in tale limite, sono quelle previste dalla legge come obbligatorie.
archiviato sotto:
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman